Condividi

Leader di rara caratura morale, icona popolare ammantata di una laica sacralità, Enrico Berlinguer è stato un

protagonista del Novecento. Segretario del Pci, e prima ancora militante e dirigente del suo partito, è stato anche un

uomo radicato nel paese reale e stimato dagli oppositori. Capace di una visione politica moderna e lungimirante,

ancora oggi estremamente attuale, amato dalle generazioni che lo hanno conosciuto e da quelle successive che lo

considerano un simbolo, Berlinguer è ancora oggi vivo nella memoria collettiva, nei libri, nei film, nelle canzoni.

È per tutti questi motivi che l’Associazione Enrico Berlinguer, per la conservazione e valorizzazione del patrimonio

culturale della sinistra italiana, ha deciso di promuovere la mostra multimediale I luoghi e le parole di Enrico

Berlinguer con l’obiettivo di ravvivarne il lascito politico e parlare alle giovani generazioni.

La mostra è realizzata nell’ambito di un progetto finanziato dalla Struttura di Missione Anniversari nazionali ed

eventi sportivi nazionali e internazionali della Presidenza del Consiglio dei ministri e ripercorre attraverso materiali

originali audiovisivi, fotografici e documenti d’archivio la vita e la storia politica del leader del Pci.

Con l’intento di contribuire ad arricchire la cultura politica e la coscienza critica dei giovani, la mostra è preceduta

da una rassegna di incontri sulla figura di Berlinguer ospitati in una delle sedi storiche dell’ex Pci capitolino nel

quartiere di San Lorenzo di Roma.